Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

SCOPRIRE NUOVI MERCATI ALL'ESTERO

Hai notato che il tuo sito riceve diverse visite dalla Germania ma tu spedisci solo in Italia forse è arrivato il momento di scoprire nuovi mercati all’estero. Il web ti offre l’attraente possibilità di espandere la tua attività commerciale all’estero, ma prima di lanciarti su questa nuova entusiasmante avventura devi considerare alcuni problemi pratici e culturali che dovrai affrontare.

Dove potrebbero avere successo i miei prodotti? Per decidere quale mercato rappresenta la migliore opportunità per tè personalmente utilizzo lo strumento di Google market finder. Individuato i paesi da cui provengono molte ricerche riguardanti i tuoi prodotti inizia la fase di scelta delle parole chiave. E in questa fase che ti renderai conto se stai per immetterti in un mercato con poco concorrenza o iperaffollato.

Come abbattere le barriere linguistiche? Si agisce traducendo e localizzando i contenuti del sito web. La traduzione da sola non basta parole e le frasi che funzionano sul mercato italiano potrebbero non andar bene per un pubblico tedesco o americano. Quindi dovrai localizzare i tuoi contenuti. Ad esempio dovrai adattare la valuta, le unità di misura il formato degli indirizzi e altri riferimenti culturali che ti facciano percepire come uno del posto.  La localizzazione è il processo che ti aiuterà a “parlare la lingua dei tuoi clienti”. 

Non usare mai traduttori automatici i motori di ricerca mal digeriscono l’utilizzo di questi strumenti.

Le tasse e le leggi riguardanti le imprese in questi mercati? Occupandoti subito di questi dettagli eviterai problemi in futuro. Rivolgiti agli appositi enti pubblici che forniscono questo tipo di informazioni e prenota un  consulenza su ciò che c’è da sapere riguardo al  mercato in cui vuoi esportare.Verifica tu stesso obblighi fiscali ed eventuali restrizioni alle importazioni o esportazioni. Calcola le imposte e tariffe doganali che potrebbero incidere sul tuo fatturato. Affidati a corrieri per le spedizioni già operanti in quel paese. Prevedi un sistema di assistenza in lingua per i tuoi clienti internazionali. 

Dal punto di vista tecnico la struttura di un sito multilingua come ci suggerisce Google utilizza URL specifici delle aree geografiche per ogni versione linguistica di una pagina. Testa il tuo sito se perfettamente visibile e considera anche la velocità di connessione in uso nel paese a cui ti rivolgi. 

Ti sembrano troppe cose fare? Contattami per un piano di marketing internazionale personalizzato.

Questo sito web utilizza i cookie e tecnologie simili. Consulta la cookie-policy per saperne di più.